Città

Anzio tenta di cambiare visione con una rete di imprese

Oggi pomeriggio nella sala Fides si è svolto un incontro molto interessante tra alcuni commercianti e associazioni in cui si parlava della possibilità di fare un bando regionale  con l’obiettivo di migliorare  le condizioni turistiche ed urbane della città tramite la formazione di una rete  di almeno 30  imprese interessate. La riunione è stata relazionata dal Prof. Roberto Turi docente Universitario e dalla sig.ra Romina Novelli presidente dell’associazione Event-Art che si sono incontrati il 6 Ottobre nel convegno Anzio-Nettuno Turismo organizzato dall’associazione “00042”, dove il professore era già relatore sulle reti di impresa. Presente in sala anche l’assessore al commercio Giorgio Bianchi.
Ogni rete d’impresa (composta da almeno 30 esercizi di vicinato) potrà beneficiare di un contributo regionale fino a 100mila euro. L’avviso pubblico (aperto dal 17 maggio al 15 novembre) punta a finanziare almeno 100 reti in Regione. Un bando da 10 milioni di euro per reti d’imprese che riuniscano attività economiche su strada per realizzare servizi per i cittadini e per le imprese e iniziative promozionali e di marketing territoriale. Le 30 attività economiche su strada in forma giuridica societaria, consortile o tramite contratto di Rete hanno il compito di elaborare programma, denominazione e logo della rete con la partecipazione tecnica del comune. La promotrice, Novelli, garantisce la totale supervisione e trasparenza di ogni operazione della rete  nei rapporti con le istituzioni che a loro volta, tramite l’Assessore Bianchi, dichiarano la più completa disponibilità a qualsiasi intervento pubblico migliorativo pregando di fare il possibile per non perdere questa opportunità per la città.

Ogni settimana il gruppo si riunirà per definire meglio il programma di partecipazione al bando. I presenti auspicano un possibile successo che potrebbe far aprire una pagina nuova riguardo lo sviluppo turistico di Anzio tramite l’unione di commercianti e operatori del settore interessati a far crescere la città. La rete, ovviamente, è aperta a tutte le attività del vicinato dove si sta formando (centro storico).

 

 

I più letti

Giornale on-line dell'associazione culturale 00042
Registrazione N° 15/2014 decreto del 22/12/2014
Siti dell'associazione: 00042 --- Shingle22J

To Top