SUCCESSO DELLA FESTA DELLA FAMIGLIA 2019 DELL’ACLI ANZIO

SUCCESSO DELLA FESTA DELLA FAMIGLIA 2019 DELL’ACLI ANZIO

Nella splendida cornice nella Fattoria didattica Riparo in via dell’Oratorio di Santa Rita si è svolta con successo la “Festa della famiglia”. Gli ospiti, i soci e gli amici del Circolo delle Acli di Anzio che l’ha progettata, già dalle dieci del mattino hanno fatto il loro ingresso accolti da una schiera di bandiere delle varie associazioni delle Acli e da alcuni coordinatori.

Subito è stata popolata l’area picnic per organizzare il pranzo: accendendo i barbecue  e iniziando le operazioni di cottura di bistecche e salsicce alla brace. Nel frattempo alcune volontarie del circolo erano all’opera per cucinare le pennette all’arrabbiata offerte  poi a tutti i presenti, insieme alle crepes nel pomeriggio. Mentre la Denis e Daniela Band e la cantante Giada Gallinari intrattenevano allegramente gli intervenuti con musiche e canzoni.

Graditissima la presenza della Presidente delle Acli di Roma Lidia Borzì che sì è complimentata con gli organizzatori, in particolare con il presidente del circolo delle Acli di Anzio Arturo di Rosa apprezzando molto l’allestimento e il taglio sociale impresso alla manifestazione. E’ stato bello verificare che parole come condivisione e convivialità posso facilmente realizzarsi e trovare grande adesione, anche tra persone che si conoscono poco ma che hanno in comune i veri valori della vita sociale.

Altra presenza inaspettata,  ma molto cara, è stata quella di Alessandra Balsamo responsabile della Famiglia nel Consiglio provinciale Acli, che si è intrattenuta per quasi tutto il pomeriggio insieme al marito e ai due splendidi figli.

Prima della ormai storica estrazione finale ci sono stati dei momenti istituzionali dove sono state illustrate le origini della storia delle Acli e le recenti iniziative del circolo di Anzio, come la presentazione dei libri “Giornalisti in terra di mafia” di Attilio Bolzoni con Enrico Bellavia e “Donne della Repubblica” di Chiara Valentini, che è stata anche l’occasione per fare il punto sulla condizione femminile e violenza nei confronti della donna, con interventi dell’assistente sociale Sara Lo Piparo, di Carla Centioni responsabile del Centro Antiviolenza Marielle Franco e con le conclusioni di Giulia Di Gregorio dello Sviluppo Associativo delle Acli provinciali.

Infine la presentazione del gemellaggio con gli ideatori-realizzatori della rassegna teatrale “Ridendo… sotto le stelle” giumta felicemente alla sua quarta edizione,  Maurizio D’Eramo e Michelangelo Pastore, quest’ultimo oltre che illustrare la rassegna teatrale che si svolgerà al Centro Ecumenico in via di Valle Schioia a Lavinio, in onore di tutte le donne presenti ha declamato un’applauditissima poesia di Alda Merini.

La festa si è conclusa con l’attesa estrazione con decine di premi per adulti e bambini, quest’ultimi emozionatissimi hanno collaborato anche all’estrazione. Per gli adulti tantissimi premi e solo per citare i primi due: un soggiorno all’hotel Relais La Fattoria a Castel Rigone, bellissimo borgo umbro nei pressi del lago Trasimeno e un altro soggiorno all’hotel Clorinda a Roseto degli Abruzzi.

Insomma una bella festa dai ritmi rilassanti e armonizzata dallo splendore della natura da cui tutti sono andati via con un sorriso e la gioia di aver trascorso una giornata veramente  autentica riscoprendo tanti valori creduti persi.

Un ringraziamento da parte del Circolo Acli di Anzio a tutti gli sponsor che hanno reso possibile la realizzazione di questa avvincente manifestazione.

Arrivederci al prossimo anno!

 

Maurizio Lo Piparo

 

, , ,