IL POMEZIA-CUTTITTA BRO RUGBY, TORNA A VOLARE

IL POMEZIA-CUTTITTA BRO RUGBY, TORNA A VOLARE

Il Pomezia-Cuttitta Bro Rugby s’è ripreso il primo posto nella classifica del suo girone di Poule 2 del campionato di C2, al termine di quella che è stata poco più di un allenamento, troppo differente era il rapporto tecnico tra la squadra del coach Michele Cuttitta ed il Fiumana.

Il risultato finale di 0-60 con dieci mete all’attivo per i pometini la dice tutta sull’andamento che ha avuto la gara, e se poi aggiungiamo il fatto che il quindici di casa si è affacciato oltre la limnea dei 22 metri della difesa rosso-blu solo una volta, possiamo dire che il risultato va anche stretto, visto che in 4-5 azioni , mete quasi sicure, alcuni giocatori del Pomezia sono scivolati al momento di involarsi verso i pali avversari a causa di un terreno belle, ma reso viscido dalla pioggia caduta su Tor Tre Teste domenica pomeriggio.

Dopo la sconfitta rimediata nella Casa Circondariale di Frosinone, ma questa è tutta un’altra storia, una brutta storia diremo noi, di cui avremo modo di parlare in seguito, la formazione del presidente Rocco ha saputo reagire a dovere e anche grazie a dei risultati favorevoli, è tornata in testa a quota 20 punti, due in più delle sue dirette inseguitrici: Rugby Roma 2000, Bisonti e Arvalia V.Pamphili.

Bella è stata la prestazione di Francesco Rocco, autore di tre mete e di 5 dei 10 tiri calci di trasformazione, che ha portato a casa uno score personale di ben 25 punti.

E pensare poi, che il coach Cuttitta si è ritrovato con una formazione rimaneggiata, visto che la sua ‘infermeria’ e davvero stracolma di giocatori, visto che nelle ultime settimane, per infortuni vari, ha dovuto lasciare a casa ben 16 giocatori, di cui alcuni essenziali per il suo gioco.

Ma, come si suol dire, il lavoro ‘paga’ e fino a questo momento tutti coloro che sono stati chiamati a subentrare ai colleghi indisposti, non hanno demeritato la fiducia concessa loro dal coach, disputando delle buone prestazioni.

Adesso la sosta di tre settimane nel calendario dei Lions Pomezia-Cuttitta Bro  non può che arrivare al momento giusto, quanto meno per poter sperare nel recupero di  molti degli infortunati.

L’appuntamento per la settima giornata, quindi, è fissato per il 4 dicembre sul campo di Via  Pratica di mare n.7,  per l’incontro con il Fabraternum di Ceccano, quando sicuramente –con qualche titolare in più- sarà tutta un’altra storia.

 

FIUMANA-POMEZIA CUTTITTA BRO=0-60 (0-10)

POMEZIA: Storoni (33’ Esposito), Melancia, Ceccarini, Castro, Spasiano (22’ Racanelli), Noro, Rinaldi, Galoni, Rocco ©, Boni, Botezatu (73’ Di Clemente), Mancini, Campo, Gregnanin (62’ Pallante), Torrente.

Coach: Michele Cuttitta

Arbitro: Glavan

A disposizione: Manera, Valeri

Punti realizzati: 2’ Mancini (m); 9’ Gregnanin (m), Rocco (t); 15’ Torrente (m), Rocco (t); 32’ Rocco (m); 40’ Boni (m), Rocco (t); 50’ Gregnanin (m); 66’ Rocco (m); 68’ Rocco (m, t); 72’ Botezatu (m); 79’ Mancini (m), Rocco (t)

 

Maurizio D’Eramo

,