Nota dei Consiglieri del PD locale: Solidarietà al Segretario Generale di Anzio

Nota dei Consiglieri del PD locale: Solidarietà al Segretario Generale di Anzio

Riteniamo preoccupante ma purtroppo non sorprendente, la notizia della denuncia presentata dal Segretario Generale del Comune di Anzio agli organi locali di polizia giudiziaria a seguito di pesanti ed indebite pressioni ricevute con riferimento alla gestione degli appalti pubblici.

Si tratta dell’ennesimo riscontro di un clima di opacità e illegalità che, come innumerevoli volte abbiamo denunciato, avvolge la gestione amministrativa di Anzio e penalizza gravemente l’economia sana del nostro territorio e le sue potenziali possibilità di sviluppo.

Vogliamo esprimere la nostra piena solidarietà alla Dott.ssa Inches e ci auguriamo che chi come lei presiede nodi nevralgici delle nostre istituzioni sia tutelato ed ascoltato.

Confidiamo che la sua iniziativa possa agevolare quel radicale ripensamento del modo di gestire la cosa pubblica che da sempre indichiamo come precondizione ad ogni possibile ragionamento su urbanistica, servizi, società e sviluppo.

 

Ivano Bernardone, Maria Teresa Lo Fazio, Andrea Minigiacchi