UNA MELA AL GIORNO… – IV  Pressione arteriosa sistemica: rischi e prevenzione

UNA MELA AL GIORNO… – IV Pressione arteriosa sistemica: rischi e prevenzione

La pressione arteriosa sistemica è la pressione presente all’interno del vaso arterioso quindi viene definita come l’intensità della forza che il sangue esercita sulle pareti del vaso; la contrazione del ventricolo sinistro del cuore permette al sangue d percorrere lungo l’apparato vascolare.

La pressione arteriosa non è stabile, essa si modifica in modo progressivamente decrescente lungo la linea arteriosa e venosa in conseguenza alle variazioni della resistenza periferica.

Negli adulti il valore ottimale della pressione arteriosa è pari ad un valore di 110-120/75-80, al di sotto ed al di sopra di questi parametri rileviamo l’ipotensione e l’ipertensione; viene definita ipotensione lieve una pressione arteriosa pari a 90/65 mentre ipertensione lieve una pressione arteriosa che corrisponde ad un valore pari a 140-159/90-99.

La pressione arteriosa sistemica viene misurata tramite l’utilizzo dello sfigmomanometro o di un dispositivo elettronico, in condizione di riposo quindi seduti o sdraiati ed in silenzio.

Perché è importante misurare la pressione arteriosa e quindi prevenire l’ipotensione e l’ipertensione?

La presenza di una bassa pressione arteriosa comporta un maggiore lavoro per il muscolo cardiaco e nel caso di ipotensione grave anche la perdita di coscienza; la prevenzione in questo caso prevede l’assunzione di cibo contenente una maggiore concentrazione di sodio e bere oltre un 1,5 litri di acqua.

L’esistenza di ipertensione arteriosa è un valore predittivo per una serie di eventi negativi quali:

Ictus emorragico

Infarto del miocardio

Rottura di aneurisma

Ipertrofia ventricolo sinistro

Gravidanza a rischio

Tralasciando i rischi nelle donne in stato di gravidanza in quanto potrebbe prevedere una terapia chirurgica, la prevenzione dell’ipertensione arteriosa si esplica nel seguire una dieta alimentare differente dall’abituale ed a cambiare i ritmi di vita; se presente un peso corporeo superiore del 15% rispetto al valore normale è necessario perdere peso.

Gli alimenti consigliati sono quelli a basso contenuto di grassi insaturi e di sodio, evitare il consumo di cibi troppo elaborati, di bevande gassate e di alcool. Smettere di fumare.

Un esercizio fisico moderato come trenta minuti di camminata ogni giorno o una serie di esercizi a corpo libero con una frequenza di tre volte la settimana contribuisce alla perdita di peso.

Quando si deve misurare la pressione arteriosa sistemica?

Nelle persone sane non è prevista una misurazione con frequenza periodica regolare mentre nelle persone diabetiche, affette da patologie cardiovascolari e respiratorie la rilevazione avviene giornalmente o settimanalmente.

Dott.ssa Fabiana Caranzetti

Infermiera