MA IL SINDACO CHE ASPETTA?

MA IL SINDACO CHE ASPETTA?

Ci è arrivato il comunicato del ‘Comitato per la tutela della Villa e Grotte di Nerone’ che ci ha riempito un pò di rabbia. Sono passati quasi due mesi da quella bellissima serata a Villa Adele, quando a chiusura della Campagna F.A.I. ‘I luoghi del cuore’, ben 6.215 persone avevano votato per la la salvezza di un patrimonio non solo anziate, ma dell’intera nazione, la Villa neroniana… seimiladuecentoquindici persone che fiduciose di un sogno, ora stanno attendendo, sperando che il Fondo Ambientale Italiano in collaborazione con SanPaolo-Banca Intesa, scelga il progetto e lo finanzi. Ma ahimè, come sempre, qualcosa ad Anzio non funziona.

Si parla di turismo, di voler valorizzare le cose che abbiamo, ma non facciamo altro che perdere occasioni su occasioni. Una volta i fondi per ristrutturare le scuole, stavolta? Bisogna darci, anzi bisogna che vi diate una SVEGLIATA!

Ecco il testo completo della lettera inviata al Sindaco:

 

Al Sindaco del Comune di Anzio

Luciano Bruschini
Oggetto:
Spett.le Sindaco,
La campagna di raccolta firme per il 7° Censimento Nazionale F.A.I. (Fondo Ambiente Italiano), I luoghi del Cuore al quale, il nostro Comitato promotore, ha iscritto l’amato e prezioso sito delle Grotte di Nerone è giunto al termine da tempo.
Questa campagna ci ha portati, in 7 mesi quasi, nelle piazze, nelle scuole, nelle sagre con gazebo, filmati e visite guidate che hanno visto la partecipazione di migliaia di cittadini di Anzio e non solo, con il risultato che le firme raccolte, compresa la Sua, si sono attestate a 6215, senza contare quelle ancora non conteggiate derivanti dalle cartoline di voto spedite.
In data 22 Ottobre 2014 il nostro Comitato protocollava richiesta per un incontro con la Sua persona, al fine di definire l’accordo sul progetto da presentare al F.A.I. 
AD OGGI NON ABBIAMO ANCORA RICEVUTO CENNI DI RISPOSTA O INTERESSE DA PARTE SUA NEL RICEVERCI.
Ci teniamo a precisare, come già fatto, che senza l’accordo firmato tra noi e l’amministrazione che Lei rappresenta, anche in caso di erogazione di fondi da parte dell’ente F.A.I., in collaborazione con Intesa San Paolo, la nostra città NON POTRA’ FRUIRNE e l’impegno del nostro Comitato, nonché la volontà espressa da 6215 cittadini, Lei compreso, di tutelare il sito iscritto al concorso, sarà stato vano. UN’ALTRA OCCASIONE PERSA PER LA CITTA’.
La sollecitiamo pertanto ad accordarci l’incontro da tempo richiesto, nella speranza che Lei non deluda i cittadini di Anzio.
In caso contrario il nostro Comitato per la Tutela della Villa e delle grotte di Nerone, procederà comunque ad inoltrare il progetto al F.A.I., senza l’avallo dell’amministrazione, caso che sarà probabilmente unico tra tutti i siti partecipanti al concorso. Cordiali saluti.
Per comunicazioni, si prega di contattare i portavoce del Comitato:
Silvia Bonanventura
Chiara Di Fede
Francesco Silvia