‘INVITO AL CINEMA’: SELMA – LA STRADA PER LA LIBERTA’

‘INVITO AL CINEMA’: SELMA – LA STRADA PER LA LIBERTA’

Nuova pellicola, la diciottesima, in programmazione lunedì 29 febbraio nell’ambito della XXV^ rassegna cinematografica ‘Cinema d’autore’, che si tiene all’interno del Cinema  Moderno di Anzio.

Stavolta sarà proiettata ‘Selma – La strada per la libertà’, pellicola diretta nel 2014 dalla regista americana Ava Du Vernay, che racconta la storia delle marce che nel 1965 portarono centinaia di migliaia di neri americani da Selma a Montgomery, dando inizio alla rivolta per i diritti civili negli Stati Uniti.

Dopo la vittoria al Premio per la Pace del 1964, per merito del suo movimento pacifico per il riconoscimento dei diritti in favore degli afroamericani, Martin Luter King venne ricevuto alla Casa Bianca dall’allora Presidente Lyndon B. Johnson, a cui chiese di garantire il pieno diritto di voto ai cittadini neri.

Diritto che oggi sembrerebbe assurdo chiedere, ma che a quel tempo che era negato negli Stati del Sud, tanto che essi non hanno alcun rappresentante nei seggi e nei tribunali; per questa ragione subiscono attentati, pestaggi e minacce a sfondo razziale, e gli autori di tali delitti anche se arrestati, vengono spesso facilmente scagionati da tribunali presidiati da soli bianchi.

selma La locandina del film

Il presidente spiega a King che benché la sua richiesta sia giusta e legittima, troverebbe molti dissensi con gli Stati del sud.

A seguito di una manifestazione pacifista a Selma, in Alabama, la polizia uccide a sangue freddo il giovane nero Jimmie Lee Jackson.

Questo avvenimento sconvolge Martin Luther King, che organizza una marcia di protesta pacifica, a cui però non partecipa per motivi familiari. Durante la marcia i neri che vi partecipano vengono sopraffatti dalla polizia, che li sottopone a pestaggi. Questo gesto, mostrato in diretta nazionale, commuove gran parte dell’America. A questa marcia ne seguirà un’altra a cui tantissimi bianchi si unirono, per solidarietà, ai neri.

A questo punto il presidente Johnson decise di accettare la richiesta di King che,  vittorioso vide il suo sogno realizzarsi; da lì la nascita della famosa marcia che portò con il seguito di tutta l’Alabama  verso il Campidoglio di Montgomery, dove terrà il famoso discorso del ‘I have a dream’.

La pellicola uscì nelle sale americane il 25 dicembre del 2014 e in Italia il 12 febbraio ell’anno dopo.

Costato circa 20 milioni di dollari, ne incassò quasi 67, di cui 52 milioni sono negli U.S.A.

Il film ha ricevuto un’infinità di riconoscimenti, sia d’insieme che per quanto riguarda nello specifico attori,  regista e compositore della colonna sonora.

Ricordiamo l’Oscar e il Golden Globe alla canzone ‘Glory’, il Premio per la Libertà d’espressione al film al ‘National Board of Review Award’ , e il Premio NAACP Image Award al Film, all’attore Protagonista (D.Oyelowo), e ai due non protagonisti Common e C.Ejogo.

 

SCHEDA FILM:

‘SELMA – LA STRADA PER LA LIBERTA’

(U.S.A., 2014)

Drammatico, durata: 128 minuti.

 

Regia: Ava DuVernay

Musiche: Theodore Shapiro

Fotografia: Bobby Bukowski

Con: David Oyelowo (Martin Luther King), Tom Wilkinson (Lyndon B.Johnson), Tin Roth (George Wallace), Common (James Bevel), Carmen Ejogo (Coretta Scott King)

 

Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15