‘INVITO AL CINEMA’: L’ATTESA

‘INVITO AL CINEMA’: L’ATTESA

Il ventunesimo appuntamento della rassegna ‘Cinema d’autore’ in programma lunedì 21 marzo al cinema Moderno di Anzio è il film italiano ‘L’attesa’.

Opera prima del regista Piero Messina (2015) , è liberamente ispirato al racconto di Luigi Pirandello ‘La vita che ti diedi‘, ed è stato presentato in concorso alla 72^ Mostra Internazionale del Cinema di Venezia.

Nella settimana che precede la Pasqua, Anna (interpretata da una superba Juliette Binoche), trascorre tristemente le sue giornate nella grande villa, ma ormai segnata dal tempo, della campagna Etnea, nel ricordo del figlio Giuseppe che è morto alcuni mesi prima.

Il silenzio nei grandi saloni della villa sono interrotti solo sai passi di Pietro, il tuttofare, mentre tutto il resto è avvolto dal silenzio e dalla nebbia che impedisce allo sguardo di spingersi lontano.

locandina l'attesa

All’improvviso, a rompere la monotonia, arriva da Parigi Jeanne, una giovane ragazza che dice di essere la fidanzata di Giuseppe.

E’ stata invitata da lui, qualche tempo prima, per trascorrere insieme qualche giorno di vacanza in Sicilia, e non sa ancora nulla della sua morte.

Anna che ignorava l’esistenza di Jeanne, non rivela alla ragazza la fine del figlio… dopotutto la casa è rimasta uguale a quando c’era lui, le sue cose sono tutte lì, nella sua stanza.

Non riuscendo a dire la verità, la triste verità che per lei è impronunciabile, si inventa che il figlio sarà di ritorno tra pochi giorni, cosicché le due donne cominciano ad attenderne il ritorno.

I giorni passano, le due donne, lentamente, imparano a conoscersi e insieme iniziano ad aspettare il giorno di Pasqua, quando, ha detto Anna a Jeanne, Giuseppe sarà finalmente a casa e in paese si terrà una grande processione tradizionale.

L’attesa è tutta lì… un attesa che sa quasi di religione, visto il tempo pasquale, tanto da far scrivere a Emiliano Morreale  sulle pagine de ‘L’Espresso “è una imagery cattolica (siamo tra giovedì santo e Pasqua, l’assente è Cristo, la madre la Madonna e forse la fidanzata è la Maddalena)”

Attendere il ritorno di una persona è un atto di fede, e la loro attesa si trasforma in un misterioso atto di amore e di volontà.

Il film dopo essere stato presentato in concorso il 5 settembre 2015 alla Mostra del cinema di Venezia, è uscito nelle sale cinematografiche il 17 settembre 2015.

 

SCHEDA FILM:

L’ATTESA

(Italia,  2015)

Drammatico, durata  100 minuti

Regia: Piero Messina

Con: Juliette Binoche (Anna), Lou de Laàge (Jeanne), Giorgio Colangeli (Pietro), Domenico Diele (Giorgio), Corinna Lo Castro (Rosa), Antonio Folletto (Paolo)

Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15

,