IL SESTO APPUNTAMENTO DI  ‘BOOK42 ON TOUR’ SI CALA SCHERZOSAMENTE NEI MEANDRI DELLA PSICOANALISI

IL SESTO APPUNTAMENTO DI ‘BOOK42 ON TOUR’ SI CALA SCHERZOSAMENTE NEI MEANDRI DELLA PSICOANALISI

E’ in programma venerdì 27 aprile, a Villa Sarsina, alle ore 16,30 la sesta e penultima presentazione di libri della rassegna ‘Book42 on tour’, evento itinerante di incontri con gli autori organizzata dall’Associazione Culturale ‘Trezeri42’, in collaborazione con le librerie ‘Fahrenheit 451′ di Nettuno, ‘Magna Charta’ di Lavinio e col Museo Civico Archeologico di Anzio.

Stavolta sarà presentato il libro del giovane autore anziate, ma napoletano d’origine, Marco Ciotola dal titolo che richiama un’espressione tipicamente partenopea ‘Riscenziello’ (Edizione Rogas).

A fare gli onori di casa e presentare l’evento sono stati chiamati il direttore di ‘Anzio Space’, Maurizio D’Eramo e il Presidente dell’Associazione Leonardo, Michelangelo Pastore.

Il libro, opera d’esordio del trentenne Ciotola, è ambientato con molta ironia nel ‘mondo’ degli psicoterapeuti, dove si trova ad addentarsi, con un duplice ruolo, Vittorio il protagonista, solo in parete alter-ego dell’autore, amante -come ci ha spiegato lui stesso- della psicanalisi.

Dicevamo di un duplice ruolo, quello di un creativo che deve lanciare una campagna pubblicitaria del dottor Valecchi, psicoanalista di ‘grido’, e quello di ‘zio’ che si ritrova, su insistenza di una maestra disperata, a portare il proprio nipote di 7 anni, in ‘terapia’.

Un libro divertente che gioca molto sugli aspetti e sulle ansie di tanti ‘malati’ e sul ruolo dei ‘professoroni’ che dovrebbero guarirli, specialmente con tecniche qualche volta particolari che fanno dire ad un certo punto il protagonista: “La cosa non è rassicurante nè per l’insieme degli psicoterapeuti, nè per l’intera categoria… se sono tutti così, conviene la tossicodipendenza” .

Dopo questo appuntamento, la rassegna si concluderà  venerdì 5 maggio presso il Locale ‘Molo 5.63’ con la presentazione del libro ‘Scritti da viaggio e per la buonanotte’ di Antonio Spasiano, presentato da Chiara Di Fede.

, ,