Europei 2016, Russia-Galles: 3-0

Europei 2016, Russia-Galles: 3-0

Europei 2016, Russia-Galles: 3-0 Ramsey, Taylor e Bale regalano il sogno ai gallesi.

Gareth Bale, un nome, una leggenda: soprannominato “il principe del Galles” adesso, con i tre goal in tre partite, diventa anche il re dei capocannonieri dell’Europeo entrando nella storia del suo paese. Con il 3-0 alla Russia, i gallesi non solo si qualificano agli ottavi ma passano il girone come primi davanti all’Inghilterra che è arrivata seconda. La Russia, sempre eliminata al primo turno nelle ultime tre grandi manifestazioni, con questa sconfitta viene eliminata.

 

La partita – la Russia non è una squadra esattamente spettacolare, ha tanti difetti: poca determinazione e un’orrenda organizzazione tattica permettono all’avversario di turno di esaltarsi, basta avere un po’ di qualità per infilarsi nelle praterie russe. Allen all’11 regala a Ramsey il pallone dell’1-0 che porta avanti i gallesi. Al 20’ assist meraviglioso di Bale per Taylor che segna il 2-0. Dopo venti minuti i russi sentono l’odore dell’eliminazione. I gallesi gestiscono facilmente il vantaggio, per questo la partita diventa un duello tra Bale e Akinfeev. Al 67’ ci pensa Gareth Bale a chiudere la partita. La Russia è eliminata, il Galles può continuare a sognare in grande: agli ottavi i gallesi incontreranno una ripescata.

Daniele Stampeggioni