BLUE JASMINE

BLUE JASMINE

Nuovo appuntamento con la rassegna cinematografica anziate La dolce vita, che lunedì 9 marzo presenterà al pubblico Blue Jasmine, penultimo film di Woody Allen uscito nel 2013, dopo il flop di To Rome with Love. Il regista statunitense continua a mantenere l’estenuante ritmo di un film all’anno, incappando inevitabilmente in qualche gaffes cinematografica. Non è il caso di Blue Jasmine, pungente commedia che gioca sull’emotività della brillante Cate Blanchett e vanta il solito cast d’eccezione, da Alek Baldwin al comico Louis C.K. fino a Peter Sarsgaard.

blue_jasmine_locandina

Al centro della scena c’è appunto Jasmine, ricca, viziata e troppo piena di sé per accorgersi di truffe  e tradimenti del marito. Sola e scossa, la donna si trasferisce a San Francisco dalla sorella, dove cercherà a fatica di ricostruirsi una vita, tra i siparietti costituiti dalla sua introspettiva fragilità che si scontra con la praticità a tratti burbera delle nuove persone che la circonderanno.

Woody Allen torna ad analizzare le nevrosi con una commedia riuscita, che gioca con i tic della classe benestante costruendo una sceneggiatura vivace. Reduce da un ottimo successo di pubblico, la pellicola si è portata a casa un premio Oscar per l’interpretazione di Cate Blanchett.

 

Marco Ciotola