‘INVITO AL CINEMA’: LA VERGINE GIURATA

‘INVITO AL CINEMA’: LA VERGINE GIURATA

La diciannovesima pellicola in programmazione lunedì 7 marzo, nell’ambito della XXV^ rassegna cinematografica ‘Cinema d’autore’, che si tiene al  Cinema  Moderno di Anzio è ‘Vergine giurata’, film italiano del 2015.

Opera prima della regista Laura Bispuri ed interpretata da Alba Rohrwacher, il film girato tra le montagne dell’Albania e Bolzano nel 2014, è liberamente tratto dal romanzo di Elvira Dones, ed è stato presentato in Concorso, unica pellicola italiana, al Festival di Berlino del 2015.

L’accoglienza alla Berlinale è stata calorosissima, ottenendo anche una ‘nomination’ all’Orso d’Oro e facendo scrivere al ‘The Hollywood Reporter’: “un ottimo esordio. Bispuri ha un notevole talento nel raccontare la fisicità sullo schermo”.

Hana è un’orfana albanese, che viene accolta nella casa dello zio e della cugina Lila, in un villaggio sulle montagne dell’Albania, luogo remoto, dove vige una cultura arcaica, maschilista che non riconosce alle donne alcuna libertà; padri, fratelli e mariti hanno su figlie, sorelle e mogli un vero e proprio potere di vita e di morte.

vergine giurata Locandina del film

 

Mentre Lila matura un’esigenza di libertà, per sfuggire al suo destino Hana si appella proprio alla legge arcaica del posto, il Kanun, diritto civile parallelo attivo tra i montanari albanesi che in mancanza di figli maschi, possono spingere una donna ad autoproclamarsi uomo di formazione e rinnegando tutti gli aspetti del femminile.

Così, negando la propria natura di donna, decidendo di rimanere vergine, Hana assume il nome maschile di Marc e si fa uomo, ottenendo così gli stessi diritti dei maschi, indurendo la propria vita proprio per poter essere rispettata come solo un uomo può esserlo, ma rinunciando così alla sua femminilità e ad ogni forma di amore.

Quando, molti anni dopo, Mark arriverà in arriverà in Italia, il contatto con una cultura diversa, mettendola in crisi, le consentirà di ricercare la Hana sepolta in lei.

Magistrale l’interpretazione di Alba Rohrwacher che, come ha scritto Variety: “sostiene la duplicità del personaggio interpretando con grande maestria Hana-Mark. Una figura che non si sente mai a proprio agio nella sua pelle”

Il film è uscito nelle sale Italiane il 19 marzo 2015, ha avuto molti riconoscimenti; Pur avendo, in Italia, molte nomination sia ai David di Donatello e ai Nastri d’argento, ma non ottenendo nessun premio, la pellicola si è rifatta all’estero conquistando il Globo d’Oro per la miglior opera prima; il Golden Firebird Awar alla regia nell’Hong Kong International Film Festival e il Premio Nora Ephron alla regista nel Tribecca Film Festival.

 

SCHEDA FILM:

LA VERFGINE GIURATA

(Italia, 2015)

Drammatico, durata 90 minuti

Regia: Laura Bispuri

Con: Alba Rohrwacher (Hana/Marc), Emily Ferratello (Jonida), Lars Eidinger (Bernhard), Flonja Kodheli (Lila), Luan Jaha (Stjefen), Bruno Shllaku (Gjergj)

 

Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15